TEMA DEL MEETING: LA MEDIAZIONE CIVILE 2.0

FocusI temi che saranno trattati nel corso del Meeting della Mediazione Civile sono di particolare rilievo e riguardano essenzialmente le principali novità introdotte dalle nuove modifiche normative. Le relazioni saranno tenute da docenti universitari e avvocati, cultori della mediazione (guarda il programma).

Ciascun partecipante, poi, attraverso gli interventi liberi e programmati, potrà portare all’attenzione della platea anche altri aspetti e potrà testimoniare la propria esperienza.

I singoli contributi del Meeting verranno poi raccolti in un resoconto che individuerà così le linee guida per affrontare al meglio la Mediazione 2.0.

Detto resoconto sarà inviato al Ministro della Giustizia, al Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero della Giustizia, ai Sottosegretari di Stato alla Giustizia, al Capo degli Affari di Giustizia del Ministero della Giustizia, all’Ufficio Stampa del Ministero della Giustizia e a tutti i principali organi di stampa.

Con il patrocinio di

Logo_Consiglio_Regionale_del_Lazio

logo_regione_negativo





Logo_Gruppo24ORE
logo_italia-oggi_coupe




OBIETTIVO: FARE MATCHING PER FARE BUSINESS, IN QUALITA'

stretta_di_maniA seguito della reintroduzione della obbligatorietà della mediazione civile, si rende più che mai opportuno un confronto diretto fra tutti i rappresentanti degli Organismi di Mediazione, delle Sedi Locali e degli Enti di Formazione, soprattutto quelli privati, per avere l’opportunità di conoscersi, ascoltare le altrui esperienze e individuare le opportunità di miglioramento.
In Italia esistono tanti Organismi e Sedi Locali e in ognuno di loro c'è sicuramente una buona esperienza.
“Fare matching”, quindi, significa creare nuove relazioni operative fra gli imprenditori della mediazione civile: un'occasione unica per coloro che vogliono ampliare le proprie prospettive di business, incontrare potenziali partner e ottenere un'interessante panoramica sulle tendenze del mercato.


simed
 



logo_Argo





Site Map